idee, consigli, informazione…perché le tue foto diventino tue opere d'arte!

Giornata della Terra: festeggia con quadri ecosostenibili

Sei tra quelli che quando possono utilizzano i mezzi pubblici? Fai la raccolta differenziata? Utilizzi lampadine a basso consumo e tieni accese le luci solo quando serve? Sai come smaltire batterie , computer, medicinali scaduti, oli di frittura?

Perché tutte queste domande? Per ricordare la Giornata della Terra, l’Earth Day (sito ufficiale).

Origine e storia di questa giornata

L’origine di questa giornata, che vede quasi 200 paesi partecipare, risale al 1970. Già dal 1962 il senatore Nelson iniziò ad organizzare seminari su questioni ambientali. Nel 1963 tenne conferenze su questi temi in ben 11 Stati del Paese.

1969 California: fuoriuscita di petrolio dal pozzo della Union Oil. Con questo disastro petrolifero le questioni ambientali furono portate all’attenzione dell’opinione pubblica e del mondo politico. Il 22 aprile 1970 ci fu una grande mobilitazione per manifestazioni su temi ambientali.

Giornata della Terra in Italia

In Italia la giornata della Terra si celebra ufficialmente dal 2008.

Sono varie le iniziative che si svolgono per sensibilizzare sui temi di tutela ambientale. Inquinamento acqua, aria e suolo, salvaguardia di specie animali e vegetali sono solo alcuni dei temi che vengono trattati nelle conferenze, dibattiti, manifestazioni che si svolgono nel nostro Paese. Anche nelle scuole e negli asili i bambini vengono coinvolti in attività didattiche volte a renderli sempre più consapevoli della salvaguardia del Pianeta Terra!

Cosa possiamo fare nostro piccolo e nel nostro quotidiano?

Indubbiamente:

  • fare nostro uno stile di vita che preveda meno spreco di cibo, di energia, di acqua. Più pulizia vedi la raccolta differenziata. Meno inquinamento ad esempio con l’utilizzo dei mezzi pubblici o della bicicletta. Perché non andare a piedi, se si può, farebbe molto bene anche alla salute!
  • continuare a coinvolgere bambini e ragazzi affinché crescano consapevoli di quanto possono fare adottando un corretto stile di vita.

Quadri ecosostenibili perché?

Oltre a tutti gli aspetti appena visti, ci sono altre piccole cose che potrebbero entrare a far parte del nostro stile di vita.

Quali?

Te ne dico una su tutte: cercare complementi d’arredo, accessori per la casa progettati e realizzati nel rispetto dell’ambiente.

I quadri canvas, ad esempio, rispondono al 100% a queste caratteristiche!

Ti cito solo 3 dei molti motivi per cui vale la pena acquistare quadri canvas per festeggiare la terra:

1) sono ottenuti con stampa su di un materiale naturale quale il cotone; canvas= tela (significato del termine anglosassone da cui deriva).

2) vengono montati su telai costruiti con materiale naturale quale il legno di abete.

3) la stampa viene effettuata con inchiostri privi di sostanze chimiche dannose per l’uomo e per l’ambiente. Tale attenzione all’ambiente viene mantenuta sia in fase di stampa, utilizzando sofisticate stampanti, che in fase di esposizione nell’ambiente. Una volta che si espone la stampa, non si avrà infatti nessun rilascio di polveri inquinanti. La stampa poi, è garantita per una lunga durata nel tempo.

A questi tre motivi, aggiungi l’artigianalità con cui in Mioquadro produciamo ogni quadro canvas che ci viene commissionato.

Un quadro canvas è dunque un oggetto vicino all’ambiente!

Se decidi di acquistarlo per regalarlo, raddoppi l’effetto benefico

1) Tu fai un acquisto consapevole

2) Chi lo riceve, è incentivato a prendere coscienza di un nuovo modo di concepire l’ambiente.

Crea subito il tuo fotoquadro.

a cura di Cristina R.