idee, consigli, informazione…perché le tue foto diventino tue opere d'arte!

Fotocollage: la soluzione ad una scelta imbarazzante!

Quante volte ti sei trovato in questa situazione di fronte alle foto che avresti voluto stampare?

Chi di noi non si è trovato almeno una volta di fronte a scelte “imbarazzanti” per eleggere la foto da far stampare? Fosse per realizzare un regalo o semplicemente da appendere al muro.

Un tempo

se eri appassionato di fai da te e avevi un po’ di creatività, con la tecnica del collage realizzavi le tue opere d’arte.  Grazie all’impiego di varie tipologie di elementi e di materiali potevi raggiungere alti livelli di espressività.

Oggi

l’avvento della tecnologia ha permesso a tutti di sentirsi un po’ più artisti. Grazie a molte APP di fotoritocco o di fotocollage, si possono manipolare facilmente le immagini. Col solo utilizzo del telefono, riesci ad ottenere risultati in brevissimo tempo.

Spesso però, questa arte non trova la massima espressività perché rimane “impigliata” e conSei finata nella rete del web.

Ancora una volta mi sento di affermare che la stampa su tela è il passaggio che ti permette di esprimere al massimo la creatività. Prova il fotocollage su tela!

Prima però, prenditi qualche minuto per continuare a leggere.

Oggi per te 5 semplici consigli e alcuni accorgimenti.

Seguendoli, migliorerai le foto che scatti con il tuo smartphone. Otterrai immagini che meritano di essere stampate oltre che condivise sui social:

  1. Sembrerà banale, il primo consiglio che ti do è quello di pulire la lente della fotocamera. Ricordati di farlo sempre prima di scattare per evitare che le foto risultino sfuocate e poco nitide.
  2. Avvicinati più che puoi al soggetto ed evita l’utilizzo dello zoom digitale. Perchè? Per ottenere immagini più nitide. Puoi capire meglio quello che ti dico se conosci la differenza tra zoom ottico e zoom digitale. Lo zoom ottico avvicina il soggetto utilizzando elementi ottici e meccanici. Lo zoom digitale altro non è che un software che ingrandisce l’immagine e la ritaglia. E’ per questo che l’immagine sgrana.
  3. Evita più che puoi l’uso del flash per ottenere immagini più naturali. Vero è che potrebbe aiutarti nel caso in cui il soggetto sia sulla neve oppure abbia uno sfondo fortemente illuminato. In questi casi, il suo uso, potrebbe aiutarti ad illuminare il soggetto.
  4. Quando inquadri il soggetto ricorda che non è detto che porlo al centro della foto sia sempre la soluzione migliore. Tieni attiva la griglia della fotocamera e posiziona il soggetto in uno dei punti d’incrocio delle linee (la regola dei terzi). Stai sempre molto attento all’inclinazione del cellulare rispetto al soggetto che stai fotografando per evitare deformazioni orrende.
  5. Lavora sul bilanciamento del bianco (AWB). Non ti spaventare, non ti sto parlando di tecnicismi o di concetti estremamente professionali. Ti vorrei indicare un piccolo accorgimento per evitare quelle terribili foto tendenti al blu o all’arancione. Nel caso in cui inquadrando tu veda una situazione del genere, prova ad agire sull’impostazione del AWB per ridurre l’effetto. Riuscirai meglio se questa impostazione la regoli inquadrando una porzione di bianco oppure un foglio di carta.

Ora, libera la tua creatività.

Scatta poi raccogli in un fotocollage le immagini che racchiudono le emozioni ed i ricordi di un viaggio. Crea un fotocollage con le immagini dei particolari di un evento, o della felicità dei partecipanti ad una festa. Arricchisci la tua creazione con un testo o con sfondi variopinti o elementi decorativi e stampalo su tela. La tua opera d’arte sarà unica e potrà essere ammirata in tutta la sua bellezza ed espressività.

Vuoi provare con mano ciò che ti ho appena detto?

CLICCA QUI per accedere subito alla creazione del tuo fotocollage.

fotocollage

a cura di Cristina R.